sabato 23 luglio 2016

Nest e Alimentarium, un polo museale sull'alimentazione


A Vevey in Svizzera, nasce un polo che parla di nutrizione.
Scienza e cultura dell'alimentazione sono le parole chiave di due importanti musei: il nuovissimo Nest e l'Alimentarium.

Un polo di cultura dell'alimentazione che Nestlè ha voluto creare in occasione del suo 150° anniversario.

Il Nest, che nasce dove nel 1866 Hanri Nesltè inventò il latte in polvere, ospita 3000 metri quadrati dedicati al cibo.

L'Alimentarium è invece l’unico museo al mondo interamente dedicato all’alimentazione.
Questo museo è stato completamente rinnovato per festeggiare le 150 candeline di Nestltè.
Nell’edificio che si trova sul lungolago, di fronte alla famosa forchetta che esce dall’acqua, sono in esposizione oggetti  legati  al rito del mangiare, curiosità e reperti storici che vanno dai primi pelapatate a prodotti egizi risalenti a oltre 4000 anni fa.

martedì 19 luglio 2016

Ossa fragili, forse avete guardato troppa TV da piccoli!

ossa

Lo sai mamma che troppa TV fa male alle ossa del bambino?

Secondo un nuovo studio australiano guidato dall'Università di Perth i bambini che guardano troppa televisione, da grandi avranno ossa meno robuste.
Guardare la televisione per troppe ore a settimana mette a rischio la salute delle ossa che saranno più fragili da grandi.

L'abitudine di trascorrere molte ore davanti a uno schermo da piccoli porta ad avere un livello di massa ossea inferiore alla media negli anni più critici e importanti, quelli successivi all'adolescenza, con un fattore di rischio per il futuro sviluppo di osteoporosi e fratture degli arti, spiegano i ricercatori.

Lo studio ha analizzato la quantità di ore trascorse di fronte alla Tv in un campione di 1181 partecipanti di 5, 8, 10, 14, 17 e 20 anni di età.
Considerando fattori come altezza, massa corporea, livello di vitamina D, abitudini come alcol e fumo, è emerso che coloro che avevano guardato costantemente la TV per più di 14 ore a settimana durante l'infanzia e l'adolescenza avevano anche un livello inferiore di minerali nelle ossa rispetto alla media, rispetto a quelli che trascorrevano meno tempo di fronte allo schermo.

mercoledì 13 luglio 2016

Luppolo, dalla pianta un prezioso aiuto contro il tumore al seno

Luppolo

Secondo una ricerca americana, l'estratto del luppolo attiva una sostanza chimica nelle cellule che sarebbe in grado di proteggere dai tumori al seno.

Il luppolo potrebbe avere quindi delle proprietà protettive contro il cancro al seno.
I risultati dello studio, di una ricerca dell’Università di Chicago, sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Chemical Research in Toxycology.

La pianta contiene infatti l’opeina, conosciuta anche con il nome di 8-prenilnaringenina, che è un fitoestrogeno molto potente.
Se qualcuno sta già pensando alla birra, stando allo studio al momento non pare abbia gli stessi effetti positivi. Infatti per essere efficace, si deve assumere l'opeina in quantità elevate e quindi sotto forma di integratore alimentare.
Per la birra si dovranno attendere nuovi studi, nulla toglie che potrebbe avere comunque dei blandi effetti protettivi.
Per gli amanti delle "bionde" o "rosse" che siano, un'altro studio suggeriva comunque gli effetti protettivi della birra sulle malattie cardiache:

La birra potrebbe proteggere le donne da malattie cardiache, lo studio (Link)


martedì 12 luglio 2016

Nel melograno una molecola "miracolosa"; lo studio pubblicato su Nature Medicine

Melograno

Che l'elisir di lunga vita esista veramente e sia racchiuso nel Melograno?
Difficile dirlo adesso, ma uno studio pare essere sulla strada giusta.

Secondo uno studio del Politecnico di Losanna il frutto, o meglio una sua molecola, ha proprietà taumaturgiche finora insospettabili.  
I ricercatori del Politecnico federale di Losanna (EPFL) hanno scoperto che una molecola del melograno, che viene successivamente trasformata dall'intestino, è in grado di lottare efficacemente contro la senescenza muscolare., ovvero la normale perdita di forza e di tonicità muscolare che avviene con il sopraggiungere dell'età avanzata.

I risultati sono definiti "spettacolari" e lo studio è stato pubblicato sulla rivista Nature Medicine.

Con l'invecchiamento, i mitocondri delle cellule, che funzionano come generatori in miniatura di energia, perdono progressivamente la loro efficacia. Il loro cattivo funzionamento si ripercuote negativamente sull'attività muscolare.

Un gruppo di ricercatori dell'EPFL, fra i quali il suo ex presidente Patrick Aebischer, nonché la società Amazentis, sono all'origine della scoperta, afferma oggi il Politecnico in un comunicato.
La scoperta è avvenuta analizzando il melograno, e più precisamente una molecola contenuta nel frutto.
Dopo essere stata trasformata dalla flora batterica intestinale, la molecola in questione, l'urolitina A, è in grado di ripristinare il funzionamento dei mitocondri difettosi, affermano gli autori dello studio.

martedì 5 luglio 2016

Dentro frutta e verdura: tutti i nutrienti dei colori!

frutta e verdura

I cibi, gli alimenti che quotidianamente mangiamo sono colorati!
Questa caratteristica risalta soprattutto nella frutta e nella verdura, osservando frutti e vegetali possiamo infatti trovarvi tutti i colori dell’arcobaleno.

Dal tenue bianco del sedano all’ acceso rosso della fragola, passando per il viola dei mirtilli, il verde degli spinaci, l’arancione della carota e il giallo dei limoni, frutta e verdura appaiono come la tavolozza di un pittore.
E come la colorata tavolozza è necessaria per poter dipingere la tela, così i variopinti prodotti della terra sono necessari per nutrire il nostro corpo.
Ma c’è di più, i colori non sono casuali e privi di significato, il pittore sa molto bene quale colore utilizzare per dipingere il mare, il cielo e le nuvole.
La natura a sua volta consoce perfettamente quale colore utilizzare per creare i suoi frutti.

Ma esiste un nesso in tutto questo, una logica?

Assolutamente si!
Ed è anche semplice. I colori di frutta e verdura ci indicano quali preziosi e particolari nutrienti sono contenuti all’interno dell’ortaggio o frutto preso in considerazione.
Per conoscere e sapere quindi quali sono questi occulti ingredienti e quali proprietà attribuirne, non ci resta che imparare dal nostro pittore!
Il pittore è in grado di associare e quindi rappresentare ogni figura con la sua giusta tinta, per farlo ci basterà quindi imparare ad assegnare ad ogni colore i corretti nutrienti.

martedì 28 giugno 2016

Dieta: quale è il giusto approccio? Cosa ci spinge a mangiare troppo?

Dieta: mangiare troppo

Cosa ci spinge a mangiare di più: fame, noia, emozioni o solitudine ?

Il segreto di un corpo snello non è racchiuso solo nel calcolo delle calorie, ma è il risultato di una consapevolezza fisica ed emotiva che è importante realizzare. 

"Conosci te stesso" è un monito fondamentale per essere in equilibrio sia dal punto di vista fisico che psicologico. Psiche e fisico sono strettamente correlati e il loro equilibrio determina il benessere generale della persona; non esiste infatti benessere mentale senza la consapevolezza del proprio corpo.

Molto spesso si esagera con il cibo perchè non si riconosce quello che si è realmente e la nostra psiche è costantemente in lotta con la nostra esteriorità. Controllarlo, saperne dominare i movimenti, essere consapevoli della propria postura, rappresentano elementi essenziali per la definire la persona in toto e sono elementi fondamentali per sviluppare un percorso che conduca alla salute e al benessere. Nella persona infatti, non esistono separazioni e il corpo non è il "vestito" di ogni individuo, ma il suo modo globale di essere nel mondo e di agire nella società.

Quando una persona si mette a dieta con lo scopo di perdere peso, spesso sottovaluta le componenti psicologiche e sopravvaluta la sua forza di volontà.
Quello di cui spesso non si tiene conto è che una dieta bilanciata e corretta, non può essere una dieta lampo, concentrata in un breve periodo e con molte limitazioni (addirittura di interi gruppi alimentari). Non può essere nemmeno una lotta contro se stessi e la propria convinzione di riuscirci, perché anche allora diventa una gara contro il tempo che può, sul lungo periodo, logorare e rendere il dimagrimento una missione, l’unico obiettivo della propria vita. Se così fosse, dimagrire sarebbe difficilissimo, poiché nella nostra vita c’è molto altro: ci siamo noi con le nostre emozioni e i nostri pensieri.

martedì 14 giugno 2016

Cranberry, un quasi antibiotico contro le infezioni urinarie

cranberry

Secondo un importante studio il cranberry, una specie di mirtillo rosso palustre di origine americane, permetterebbe di ridurre il ricorso agli antibiotici.

Sono note da tempo, le peculiarità e le caratteristiche antimicrobiche e disinfettanti che questo frutto è in grado di apportare all'apparto urinario, ma alla luce di un nuovo studio l'attenzione si è focalizzata maggiormente sulla possibilità di limitare l'uso degli antibiotici per quanto riguarda le infezioni delle vie urinarie (IVU).

Il maggior studio clinico del settore rivela l'importanza del cranberry nella riduzione delle IVU sintomatiche e nella resistenza globale agli antibiotici.

Secondo lo studio, recentemente pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition, assumere ogni giorno un bicchiere da 240 ml di succo di cranberry elimina di quasi il 40% i casi di IVU sintomatiche nelle donne frequentemente soggette a questi disturbi, riducendo sia la portata delle IVU, che il ricorso agli antibiotici associato al trattamento delle IVU ricorrenti.

mercoledì 8 giugno 2016

OGM, da che parte stare?


OGM, cosa c'è da sapere?
Fanno bene o fanno male?
Perché il dibattito è ancora molto acceso?

In un confronto video si "sfidano" a suon di argomentazioni, la prof.ssa Chiara Tonelli – favorevole agli OGMdocente di Genetica presso l’Università degli Studi di Milano, e la dott.ssa Cinzia Coduti – contraria agli OGM – consulente legale di Coldiretti.

L’acceso dibattito che da anni si anima intorno al tema degli OGM è spesso inquinato da semplificazioni e luoghi comuni. Pro\Versi (www.proversi.it), piattaforma di dibattito e di approfondimento delle tematiche più di rilievo, ha appena pubblicato la video-sfida sugli OGM.

La video-sfida è visibile anche sul canale YouTube al link:
https://www.youtube.com/watch?v=5EW3dHf7kiA

sabato 4 giugno 2016

Giornate di salute e benessere a Milano: innovazione e ricerca


OMS definisce come salute lo “stato di completo benessere fisico, psichico e sociale” un diritto fondamentale che spetta al singolo individuo, una risorsa indispensabile per condurre al meglio e per il più lungo tempo possibile una vita produttiva e di mantenere adeguati rapporti individuali, sociali ed economici. 

Alla Salute ed al benessere è dedicata la nuova serie di incontri che SISTE e CEC editore organizzano a Milano il 30 giugno ed il 1 luglio 2016, proseguendo la positiva esperienza di eventi su Nutrizione, salute e benessere tenuti in occasione di EXPO 2015. Due giornate intensive di incontri che, con la consolidata formula del confronto tra Università e industria, daranno l’opportunità di individuare come si sta evolvendo la ricerca scientifica in termini di prevenzione dell’invecchiamento e delle principali patologie legate a alimentazione e stili di vita inadeguati ed alle mutate condizioni ambientali. Per parlare di come migliorare il proprio stile di vita e le proprie abitudini e di come innovare i prodotti in termini di principi attivi, sostanze funzionali, e attraverso l’uso delle nanotecnologie. Per aggiornare su quanto la ricerca scientifica è già in grado di mettere a disposizione dei consumatori per migliorare il loro stato di salute e su come i frutti di tali ricerche possono divenire appetibili strumenti di innovazione per l’industria dei prodotti destinati alla salute ed al benessere.

Gli incontri si svolgeranno il 30 Giugno ed il 1 luglio presso la FAST, piazzale Morandi 1 a Milano. 

martedì 31 maggio 2016

Epilazione laser: sedute prova gratuite


Il benessere viene da dentro ma anche da fuori, una pelle pulita, luminosa e libera da pelurie fa sentire più belle e a proprio agio.

Nei mesi di giungo e luglio, presso lo studio medico Medicina e Nutrizione della dott.ssa Mazzolari di Lacchiarella a Milano, potrete sottoporvi ad una seduta prova di epilazione laser.

Le giornate dedicate a tale evento sono il 17 giugno, 30 giugno, 13 luglio e 27 luglio.

Ma cerchiamo di entrare più nei dettagli per capire le peculiarità e le caratteristiche di questa tecnica: